Cambiare si può... M5Stelle!! Stampa
Sabato 08 Gennaio 2011 00:48
movimento cinque stelle pomeziaIl Consiglio Comunale del 5 Gennaio non ha riservato sorprese. I punti all’ordine del giorno erano i seguenti:
Interrogazioni; Controdeduzioni alle osservazioni ed opposizioni alla deliberazione di adozione del Consiglio Com.le n. 77 dell’15.12.2009. Programma integrato di intervento L.R. 179/1992 art. 16 L.R. 21/1997 – L.R. 21/2009 in variante allo strumento urbanistico generale approvato e vigente ai sensi dell’art. 4 commi 2-3 L.R. 22/1997. Approvazione programma denominato “Programma integrato di intervento per la riconversione dell’ex stabilimento industriale Tacconi” Tenuta di Campo Selva (area ex Tacconi Laterizi) PETROMARINE ITALIA s.r.l.; Risposta alle osservazioni presentate al P.P.E. Motomeccanica Controdeduzioni alle osservazioni ed opposizioni alla deliberazione di adozione del Consiglio comunale n. 79 dell’15.12.2009.
Programma integrato di intervento L.R. 179/1992 art. 16 L.R. 21/1997 – L.R. 21/2009 in variante allo strumento urbanistico generale approvato e vigente ai sensi dell’art. 4 commi 2-3 L.R. 22/1997- Approvazione programma denominato – “Riqualificazione dell’area sita su strada provinciale Albano – Torvaianica Km. 11,400 via Solforata comp. Industriale “F” (area ex Magazzini Telecom) AGRICOLA 92 s.r.l.;
Variante al Piano Particolareggiato Comparto “A” : richiedenti Eurovag srl e Simoncini Fabio;
Piano Particolareggiato Pomezia Centro;
Autorizzazione di permuta tra l’area della coop. Edilizia Edielmer prima srl e l’area di proprietà comunale per rampa d’accesso in zona 167/62 comp. D;
Piani di Zona Legge 167 – Comparto I (Santa Palomba);
Piani di Zona Legge 167 – Comparti E ed F (Pomezia);
Piano integrato G.I.R. ex ALESI srl – VECCIA (largo Mameli bivio Pomezia)
Adozione del programma integrato di intervento legge 179/92 art. 16-L.R. 22/1997 L.R. 21/2009, in variante allo strumento urbanistico generale approvato e vigente, ai sensi dell’art. 4 commi 2-3 L.R. 26.06.1997, n. 22 s.m. e i. Approvazione – Programma denominato “Programma integrato riguardante il Comparto “R8″ del Comprensorio Urbanistico “P11″ e realizzazione di “Asilo Nido” – Soc. MICROMARKET 2000 SRL;
Adozione del programma integrato di intervento legge 179/92 art. 16-L.R. 22/1997 L.R. 21/2009, in variante allo strumento urbanistico generale approvato e vigente, ai sensi dell’art. 4 commi 2-3 L.R. 26.06.1997, n. 22 s.m. e i. Approvazione – Programma denominato “Programma integrato per il permesso di costruire fabbricati ad uso civile abitazione” – Soc. LA BAIA DEL MEDITERRANEO SRL;
NOFDAM accordo di programma;
Piano integrato I.S.A.I.V. srl (ex magazzini FORD – WIND (via Campobello);
FATA programma di intervento.
Urbanistica, edilizia, costruzioni a fare da padroni. Insomma cemento. Gli unici argomenti per cui si riescono a convocare e portare a termine i consigli comunali.
Questa classe politica triste non riesce nemmeno ad approvare il bilancio ma se si tratta di edilizia riesce a mettere sempre tutti d’accordo. Che strano, però, vedere che in un periodo in cui la domanda abitativa è ai minimi storici questi politicanti non rinuncino ad adoperarsi per incentivare la distruzione del territorio. Dilettanti, affaristi, menefreghisti, incapaci. In che altro modo definirli?
E’ chiaro che una città come Pomezia meriterebbe altro. Meriterebbe che gli sforzi venissero concentrati nella valorizzazione del territorio, salvaguardando le aree verdi e rendendole accessibili ai cittadini, incentivando le produzioni locali, sviluppando un sistema di trasporti basato su mezzi differenti dall’autovettura privata.
Non lo fanno, probabilmente non lo faranno mai.
C’è una buona notizia, però. A sostituire questa classe politica composta da affaristi c’è finalmente un Movimento di persone oneste: il Movimento 5 Stelle Pomezia.
Stavolta, cambiare si può! Sappiate cogliere questa opportunità.

--
Fabio Fucci
MoVimento 5 Stelle - Pomezia
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
http://www.pomezia5stelle.it
339/3408241

Condividi questo post